Lo spot – scritto, diretto, interpretato e montato da studenti, in gran parte bodoniani – vuole trasmettere il messaggio di non-violenza a coloro che saranno gli adulti di domani e che dovranno combattere per una più radicata uguaglianza tra i sessi.

È in dirittura d’arrivo il progetto contro la violenza sulle donne, realizzato dallo Zonta Club di Saluzzo in collaborazione con il Liceo Bodoni: uno spot per sensibilizzare i giovani (ma non solo) ad una piaga troppo presente in una società con forti residui di maschilismo.

Questo cortometraggio – scritto, diretto, interpretato e montato da studenti, in gran parte bodoniani – vuole trasmettere il messaggio di non-violenza a coloro che saranno gli adulti di domani e che dovranno combattere per una più radicata uguaglianza tra i sessi. Avere tra i 16 e i 20 anni ha… continua a leggere su TargatoCN.it >